Subentro Enel: Quando Farlo, Costi e Tempistiche

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Sommario: Stai per trasferirti in una nuova dimora e ti trovi di fronte al contatore disattivato? Il processo di subentro con Enel può sembrare complicato, ma non temere: siamo qui per aiutarti. Questo articolo si propone di essere la tua guida definitiva, coprendo tutto ciò che devi sapere, dai passaggi base ai costi, dalla documentazione necessaria alle alternative online e ai canali di comunicazione per richiedere il subentro.

Esploreremo anche le tariffe e le offerte speciali di Enel Energia, come E-Light, Flex e Formidabile, e ti forniremo spiegazioni su come affrontare situazioni particolari, come il decesso dell’intestatario precedente. Continua a leggere per una panoramica completa e dettagliata su come rendere il processo di subentro con Enel il più semplice e senza stress possibile!

Enel subentro è uno degli argomenti su cui i clienti del fornitore di luce e gas richiedono spesso informazioni, soprattutto nel caso di trasferimento in una nuova dimora con contatore disattivato. Infatti, sul sito web del fornitore esiste una sezione dedicata proprio all’operazione.

Dunque, questo articolo ha l’obiettivo di fornirti tutte le informazioni utili, specifiche per avviare la procedura Enel subentro, indicandoti tempistiche, costi e documentazione.

Subentro Enel Energia: Cos’è e Quando Farlo

L’operazione Enel subentro utenza consiste nella riattivazione del contatore luce e gas utilizzato in un periodo precedente, ma che in fase di adesione ad una delle offerte Enel risulta disattivato. Questa si richiede solitamente quando ci si trasferisce in una nuova casa o un nuovo edificio, ma solo nel caso in cui il contatore sia chiuso da un po’ di tempo.

Se la situazione è diversa da quella descritta dovrai richiedere

  • Una voltura Enel qualora tu debba effettuare un cambio di intestatario della fornitura su un contatore gas e luce attivo al momento della richiesta.
  • Una prima attivazione Enel se il contatore è presente nel nuovo immobile ma non è mai stato utilizzato in precedenza.
  • Un allaccio Enel in caso di mancanza di un misuratore che sia collegato alla rete di distribuzione dell’energia elettrica o del gas.

L’operazione Enel subentro luce e gas è molto semplice da chiedere e da realizzare: approfondiamo dunque i vari passaggi. Se invece hai bisogno di maggiori informazioni su come risolvere i guasti Enel consulta la nostra guida al link.

Quanto costa il subentro con Enel?

Partendo dai costi Enel subentro, la spesa complessiva, stabilita secondo le regole di ARERA, si divide in:

  • Contributo commerciale di 23,00€.
  • Oneri amministrativi di 25,51€ per la distribuzione dell’energia elettrica.
  • Oneri amministrativi per il gas variabili in funzione del distributore locale di riferimento.
  • Marca da bollo da 16,00€.
  • IVA.
  • Deposito cauzionale, ovvero una somma di garanzia che il gestore ti restituirà al termine del contratto di fornitura. Tale disposizione è prevista solo qualora non sia scelto il metodo di pagamento di domiciliazione bancaria o postale.

Leggi anche tutti i dettagli sul costo kWh di Enel per le varie offerte luce e gas cliccando sul link.

È possibile effettuare il subentro Enel online?

Per quanto riguarda la modalità con la quale avviare la procedura Enel subentro, è possibile eseguirla comodamente online, seguendo questi step:

 

  1. Collegati al sito di Enel e scegli l’offerta che preferisci in base alle tue esigenze personali.
  2. Selezionata la soluzione di tuo interesse, devi completare l’adesione richiedendo il codice temporaneo che ti sarà inviato sul tuo cellulare: una volta ricevuto, puoi inserirlo nello spazio indicato.
  3. Accetta i consensi sulla privacy.
  4. Controlla tutti i dati di riepilogo inerenti all’offerta e conferma.
  5. Raccogli e compila i documenti richiesti, quali carta d’identità e dichiarazione di regolare possesso dell’immobile e inviali al fornitore.
  6. Registrati all’Area Clienti Enel, dove potrai seguire lo stato di avanzamento della richiesta.

In alternativa, oltre all’Enel subentro online, è possibile fare richiesta anche attraverso questi canali:

Contatti per effettuare il Subentro Enel Online
Tipologia Caratteristiche
Numero Verde Enel subentro 800 900 860, attivo tutti i giorni dalle ore 7:00 alle ore 22:00 (eccetto festività nazionali)
Numero a pagamento per supporto dall’estero 06 64511012; il prezzo della chiamata varia in base al tuo abbonamento.
Chat online di Enel Puoi utilizzare direttamente dal sito web.
Spazio Enel Trova il più vicino a casa tua
Servizio Ti richiamiamo noi Ti permette di essere richiamato nel momento che preferisci.
EnelClic Innovativo servizio VoIP per chiamate da PC o tablet con browser aggiornati.
  • Numero Verde Enel subentro 800 900 860, attivo tutti i giorni dalle ore 7:00 alle ore 22:00 ad esclusione delle festività nazionali.
  • Numero a pagamento 06 64511012 per avere il supporto del Servizio Clienti Enel chiamando dall’estero: il costo della telefonata dipende dal tuo piano tariffario.
  • Chat online di Enel, che puoi utilizzare direttamente dal sito web.
  • Spazio Enel più vicino a casa tua.
  • Servizio Ti richiamiamo noi che ti consente di essere ricontattato nel momento più adatto a te.
  • EnelClic, innovativo servizio con il quale puoi chiamare direttamente dal tuo PC o tablet, impiegando la tecnologia VoIP, per effettuare le chiamate con l supporto della connessione dati. Per utilizzare questa prestazione devi però assicurarti di avere installata l’ultima versione dei browser Firefox, Chrome o Safari.

Inoltre, puoi anche consultare la sezione delle FAQ dove troverai tutte le informazioni utili sulla procedura, selezionando la voce Attivazione e gestione della fornitura. Invece, se devi disattivare la tua utenza leggi di più sul costo di chiusura del contatore gas cliccando sul link.

Quali sono i documenti necessari per effettuarlo?

Per quanto riguarda tutti i documenti Enel subentro da presentare, di seguito elenchiamo quanto necessario:

  • Dati anagrafici ovvero nome e cognome o ragione sociale per le aziende.
  • Codice Fiscale o Partita IVA.
  • Contatti telefonici e/o telematici.
  • Codici POD e/o PDR, composti da 14 cifre e identificativi rispettivamente dell’utenza luce e di quella del gas.
  • Indirizzo di fornitura e quello di recapito se differisce dal primo.
  • Codice cliente di 9 cifre che puoi trovare sul contatore elettronico o sulle bollette intestate al precedente cliente (esclusivamente per la fornitura luce).
  • Dichiarazione di regolare detenzione dell’immobile.
  • Modulo subentro Enel Energia, che ti sarà inviato nel kit contrattuale di documentazione.

Scopri anche come richiedere un aumento di potenza del contatore consultando il nostro articolo al link.

Subentro Enel: Dopo quanto sarà attivo il contatore?

I tempi di attivazione per Enel subentro normalmente non sono molto lunghi. Infatti, secondo quanto stabilito da ARERA, bastano:

  • 7 giorni per l’attivazione del contatore luce
  • 12 giorni per riattivare l’utenza gas.

Vuoi sapere come verificare se il contatore Enel funziona correttamente? Consulta la nostra guida collegandoti alla pagina.

Le offerte di Enel per il Subentro

Offerte Enel per il Subentro
Nome Prezzo
E-Light 0,18 €/kWh*
Formidabile 0,26 €/kWh
Flex PUN + 0,0572 €/kWh

Tra le offerte Enel Energia, ve ne sono alcune che sono destinate all’esecuzione di operazioni specifiche, come subentro, passaggio da un altro fornitore, prima attivazione e voltura.

Relativamente all’Enel subentro gas e luce, le tariffe che possono essere attivate con questa procedura sono:

  • Enel E-Light
  • Enel Formidabile
  • Enel Flex (per la luce).

Vediamo nel dettaglio le loro caratteristiche.

Enel E-Light Luce e Gas

Enel E-Light

0,18 €/kWh*

annuncio - papernest non è partner di enel. Il numero di enel è: 800900860

  • icon data Pagamento Online
  • icon green-leaf Energia 100% Green
  • icon money Offerte Vantaggiosa

L'offerta è disponibile

Per quanto riguarda l’offerta E-Light di Enel Energia, si tratta di una soluzione che ti propone gas e luce a prezzo fisso con una serie di altri vantaggi. Nello specifico potrai avere:

Caratteristiche di Enel E-Light Luce e Gas

  • Energia elettrica al prezzo fisso di 0,18 €/kWh* per 12 mesi.
  • Gas al costo di 0,735 €/Smc* bloccato per 1 anno.
  • Aggiunta della fibra internet al costo mensile di 22,90€ anziché 24,90€.
  • Servizio di Bolletta Web incluso.
  • Sconti e bonus aderendo al programma Enel Premia WoW.
  • Pagamento tramite addebito diretto o avviso.
  • Attivazione online.
  • Costi di CCV luce e gas pari a 120€ l’anno per ogni servizio attivo.

I benefici di questa soluzione consistono principalmente in:

  • Prezzo della materia prima bloccato, sapendo con anticipo la tua spesa approssimativa in bolletta.
  • Attivazione e gestione dei pagamenti e delle bollette in maniera semplice e online.
  • Adesione a servizi di Enel Premia Wow, con i quali puoi avere sconti e vincere fantastici premi.
  • Sconto sulla fibra qualora tu decidessi di attivare l’offerta.

Enel Formidabile Luce e Gas

Enel Formidabile

0,26 €/kWh tariffa luce monoraria

annuncio - papernest non è partner di enel. Il numero di enel è: 800900860

  • icon data Pagamento Online
  • icon green-leaf Energia 100% Green
  • icon money Offerta Vantaggiosa

L'offerta è disponibile

Se invece preferisci pagare l’energia a un prezzo variabile ma in linea con i costi di mercato, Enel Formidabile luce e gas è l’offerta che fa al caso tuo. Nello specifico questa soluzione comprende:

Caratteristiche di Formidabile Luce e Gas

  • Prezzo della luce indicizzato al PUN con l’aggiunta di un contributo fisso, suddiviso in base alle fasce orarie e pari a: 0,26 €/kWh su F1 (ore 8:00-19:00 dei giorni feriali) e F2 (ore 19:00-23:00; 7:00-8:00 dei giorni feriali e ore 7:00-23:00 il sabato) e Formidabile0,26 €/kWh su F3 (ore notturne e intera giornata di domenica e festivi).
  • Prezzo del gas indicizzato al PSV con l’aggiunta di un contributo fisso di 0,25 €/Smc.
  • Costo CCV luce e gas di 144€ all’anno per ogni utenza.
  • Addebito di pagamento su conto corrente o ricezione dell’avviso.
  • Bolletta digitale o cartacea.

Quest’offerta è perfetta per chi preferisce pagare gas e luce in linea con i costi di mercato, nonché per chi utilizza l’energia elettrica soprattutto nelle ore serali e nei giorni festivi.

Inoltre, puoi anche scegliere se ricevere la bolletta online oppure cartacea. La prima modalità è indubbiamente migliore in quanto:

  • Ti è inviata in tempo per il pagamento.
  • Puoi conservarla sul PC, occupando meno spazio ed evitando di perderla (dato che è disponibile anche nell’Area Clienti Enel).
  • È ecologica, poiché garantisce risparmio di carta.

Enel Flex Luce

Enel Flex

PUN + 0,0572 €/kWh tariffa luce monoraria

annuncio - papernest non è partner di enel. Il numero di enel è: 800900860

  • icon data Pagamento Online
  • icon green-leaf Energia 100% Green
  • icon money Offerte Vantaggiosa

L'offerta è disponibile

Infine, il provider mette a disposizione di tutti i clienti che devono eseguire un Enel subentro la soluzione luce Flex. Si tratta di un’offerta riservata esclusivamente alla clientela domestica con i seguenti requisiti:

  • Contratto di potenza non superiore a 15 kW.
  • Contatore elettronico teleletto.

Con Flex puoi avere:

Caratteristiche di Enel Flex Luce e Gas

  • Luce al prezzo fisso di PUN + 0,0572 €/kWh.
  • Tre ore di utilizzo dell’energia gratis a tua scelta.
  • Metodo di pagamento con addebito su conto corrente o con avviso di pagamento.
  • Bolletta Web.
  • Attivazione online.
  • Quota CCV pari a 120€ l’anno.

Scopri il costo della chiusura del contatore luce cliccando sul link.

Subentro Enel: Cosa fare in caso di decesso

Devi eseguire un subentro Enel di un contatore utilizzato in precedenza ma la persona precedentemente intestataria del contratto è deceduta? In realtà, per il subentro basta richiedere agli eredi una bolletta precedente per reperire tutti i dati utili ai fini della stipula di un nuovo contratto.

Invece, nel caso in cui il contatore fosse ancora attivo, non si dovrà procedere ad un subentro Enel per decesso, bensì ad una voltura mortis causa. In caso di morosità del precedente utente non sei tenuto, a meno che tu non sia l’erede, al saldo degli arretrati. Però, dovrai presentare una dichiarazione compilata di estraneità al debito.

Devi eseguire un cambio contatore gas? Consulta tutte le informazioni utili a questa pagina.

Il Subentro con Enel Servizio Elettrico Nazionale

Scopriamo come eseguire un subentro con Enel Servizio Elettrico Nazionale, il fornitore del Gruppo Enel attivo sul mercato tutelato dell’energia.

In pochi passaggi dovrai:

  1. Contattare il Servizio Clienti Servizio Elettrico Nazionale al Numero Verde 800 900 800, attivo tutti i giorni dalle ore 7:00 alle ore 22:00, salvo le festività.
  2. Fornire tutta la documentazione necessaria.
  3. Compilare il modulo di adesione in tutti i campi richiesti.

In seguito, l’attivazione della fornitura procederà secondo le tempistiche stabilite da ARERA, ossia in 7 giorni lavorativi per la luce e 12 per il gas.

Subentro Servizio Elettrico Nazionale: tutti i documenti e come compilare il modulo

Approfondiamo adesso maggiori dettagli riguardo tutti i documenti utili da presentare per un subentro con Servizio Elettrico Nazionale. Nello specifico si tratta di:

  • Nome, cognome e codice fiscale del nuovo intestatario del contratto o ragione sociale e Partita IVA per le aziende.
  • Contatti, ovvero numero di telefono e indirizzo e-mail.
  • Codice POD identificativo della fornitura.
  • Numero cliente che trovi sulla bolletta del precedente intestatario.
  • Dichiarazione di regolare possesso o detenzione dell’immobile destinatario della fornitura.
  • Indirizzo di recapito se diverso da quello dell’utenza.
  • Potenza e tensione richieste.
  • Eventuali coordinate bancarie se scegli l’addebito su conto corrente per il pagamento.

Le sezioni del modulo per il subentro con il Servizio Elettrico Nazionale

Come già spiegato, in aggiunta sarà necessario compilare un apposito modulo per inoltrare correttamente la richiesta. Tale documento è suddiviso in queste sezioni:

  • Intestazione del contratto, in cui inserire i dati anagrafici, ovvero nome, cognome, data e luogo di nascita e codice fiscale in caso di utilizzo domestico. Invece, per le aziende, dovranno essere riportate la Partita IVA e la dichiarazione di eventuale iscrizione alla Camera di Commercio.
  • Uso dell’energia, indicando se domestico o diverso. In alternativa, puoi anche barrare l’opzione in cui dichiari di non conoscere il precedente utilizzo della fornitura.
  • Fatturazione Elettronica, riportando il codice destinatario per ricevere le fatture via e-mail.
  • Indirizzo di recapito e canali di contatto.
  • Titolo edilizio (solo in caso di nuova fornitura), barrando il tipo di costruzione che riguarda l’immobile o l’impianto.
  • Dichiarazioni inerenti al regolare possesso o detenzione dell’immobile.
  • Adesione al nuovo contratto.
  • Domiciliazione e bolletta online, inserendo le tue coordinate bancarie o postali. Inoltre, se desideri attivare il servizio Bolletta Online devi fornire la tua e-mail nello spazio indicato.

Gli step per l’invio della documentazione per il subentro al SEN

Per l’invio della documentazione puoi utilizzare la piattaforma dedicata sul sito di Servizio Elettrico Nazionale, procedendo in questo modo:

  1. Indicando dati anagrafici e contatti.
  2. Selezionando il tipo di documento che vuoi caricare.
  3. Accettando l’informativa sulla privacy.
  4. Caricando i file.
  5. Confermando tutti i dati inseriti.
  6. Inoltrando la domanda.

Ricordati che al modulo di adesione deve essere allegata una copia del documento d’identità.

Allaccio e Voltura: le altre operazioni con Enel

All’inizio dell’articolo ti abbiamo indicato le varie situazioni in cui attivare una nuova fornitura, citando:

  • L’allaccio, che consiste nella posa di un nuovo contatore e nel collegamento dell’impianto alla rete di distribuzione elettrica o del gas.
  • La voltura, che riguarda il passaggio di intestatario di un’offerta attiva al momento della domanda.

Scopriamo dunque come fare queste operazioni con Enel Energia.

Allaccio Enel

L’allaccio Enel luce e gas può essere richiesto qualora nell’immobile destinatario della fornitura non sia presente il contatore e necessiti quindi della sua installazione.

La procedura si articola attraverso i seguenti passaggi:

  • Inoltro della domanda di allacciamento alla rete di distribuzione al fornitore (in questo caso Enel Energia).
  • Ricevuta la richiesta, Enel si occuperà di contattare l’impresa distributrice competente sul territorio entro 2 giorni lavorativi per presentargli la tua domanda.
  • Il distributore ti contatterà per stabilire la data di un sopralluogo, intervento che serve a stabilire la tipologia di lavori da realizzare, nonché a definire la spesa da sostenere.
  • A seguito del sopralluogo, ti sarà inviato un preventivo, che potrai accettare o rifiutare.
  • Dopo l’accettazione di quest’ultimo, potranno iniziare i lavori di installazione del contatore e allacciamento alla rete, che avranno durata dai 10 ai 60 giorni lavorativi in base alla loro complessità.

Per realizzare l’allaccio Enel puoi richiedere la procedura direttamente online, scegliendo una delle offerte di tuo interesse. I costi dell’operazione dipenderanno principalmente dalla tipologia di lavori che sarà eseguita, in base al listino prezzi dell’impresa distributrice.

Voltura Enel

Per quanto riguarda la voltura Enel, si tratta di un’operazione che consiste nel passaggio di intestatario di un’offerta attiva e si esegue solitamente in caso di trasferimento.

I dati richiesti da Enel per effettuare una voltura sono:

  • Dati anagrafici e codice fiscale (o Partita IVA nel caso di un’azienda).
  • Informazioni di contatto.
  • Codice POD e/o PDR identificativi rispettivamente delle utenze luce e gas.
  • Codice Cliente di 9 cifre disponibile sul contatore o su una bolletta del precedente intestatario.

Inoltrata la richiesta, Enel ti invierà il kit contrattuale tramite il canale di comunicazione da te scelto, con incluso il modulo da compilare e rimandare attraverso queste modalità:

  • Via e-mail all’indirizzo allegati.enelenergia@enel.com.
  • Attraverso l’Area Clienti Web.

L’operazione di voltura richiederà un tempo massimo di 5 giorni lavorativi per la luce e 4 giorni lavorativi per il gas. Invece, i costi dell’operazione sono i seguenti:

  • 23€ di corrispettivo commerciale per ogni fornitura attiva.
  • 25,51€ di oneri amministrativi per la distribuzione dell’energia elettrica.
  • Una quota variabile relativa agli oneri amministrativi per il trasporto del gas.
  • IVA.
  • Marca da bollo.
  • Deposito cauzionale qualora tu non scelga il metodo di pagamento con addebito diretto.

In caso di decesso dell’intestatario del contratto è possibile richiedere una voltura mortis causa. Se il nuovo cliente è erede oppure convivente del defunto, l’operazione è gratis e l’unica spesa riguarderà i soli oneri amministrativi.

Qualora ci sia morosità da parte del precedente cliente il nuovo utente non è tenuto al pagamento degli arretrati, a meno che non ne sia l’erede, e dovrà presentare apposita dichiarazione di estraneità al debito.

Un’altra tipologia di voltura che è possibile richiedere è quella per separazione/divorzio da parte del coniuge assegnatario. Anche in questo caso è previsto il solo pagamento degli oneri.

Devi effettuare una voltura ma vorresti cambiare offerta? Con Enel puoi eseguire la voltura e il cambio fornitore in un unico passaggio. Scopri come cliccando qui.

Hai bisogno di aiuto con la voltura o il subentro? Chiama i nostri esperti e attiva le migliori offerte!

02 82 94 49 64

Info

 Ti potrebbero interessare anche le nostre guide su:

Aggiornato su 29 Gen, 2024

redaction La Redazione
Redactor

Daniele Tarantino

SEO Specialist