Enel Voltura per decesso: come farla, le tariffe, i costi e le tempistiche

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Sommario: Nel caso di scomparsa dell’attuale intestatario della fornitura, la procedura da richiedere è l’Enel voltura per decesso: un’operazione che consente di modificare l’intestatario del contratto gratuitamente da parte di suoi eredi o conviventi.

Vediamo allora quali sono gli step da seguire, dove inoltrare la richiesta e quali sono i costi e le tempistiche da seguire.

Voltura per decesso con Enel Energia: come farla?

La voltura, insieme all’Enel subentro e all’Enel allaccio, è tra le procedure amministrative più richieste dagli utenti in merito alla fornitura domestica di luce e gas. Nello specifico, l’Enel voltura consente di sostituire il nome dell’intestatario delle utenze in vista di un trasloco o nel caso di decesso del precedente cliente; in questo caso parliamo della voltura mortis causa.

Tutti i fornitori, Enel incluso, consentono ai familiari dell’intestatario scomparso di registrare la fornitura domestica a nome di qualcuno che fosse un suo inquilino senza dover sostenere alcuna spesa. Richiederla non è affatto difficile, difatti, per semplificare la procedura, Enel Energia mette a disposizione dei clienti molteplici modalità per inoltrare la richiesta di voltura Enel per decesso.

Preferita dagli utenti è la richiesta di voltura online, che può essere effettuata comodamente da computer accedendo alla piattaforma Enel Area Clienti. Per effettuarla, basta scaricare dalla sezione dedicata alla modulistica l’istanza per voltura, nella quale dovranno essere compilati i campi relativi a:

  • numero cliente
  • dati del nuovo intestatario
  • dati della fornitura
  • dati del vecchio intestatario.

Una volta compilato, il modulo deve essere rispedito al fornitore, scegliendo tra diverse opzioni. Nello specifico, i documenti possono essere trasmessi:

  • online, dalla propria Area personale nella sezione “Carica documenti”
  • tramite e-mail, all’indirizzo allegati.enelenergia@enel.com (e non all’indirizzo Enel PEC, riservato invece alle comunicazioni ufficiali come l’Enel disdetta)
  • per posta, tramite raccomanda A/R da spedire a Enel Energia S.p.A. Casella Postale 8080 85100 Potenza (PZ).

Per chi invece desidera un maggiore supporto, è possibile rivolgersi al servizio assistenza clienti di Enel, chiamando il numero verde 800 900 860 o recandosi presso uno dei punti vendita Enel sul territorio. Optando per una di queste modalità, è possibile avviare la richiesta di voltura direttamente con un operatore, che si occuperà di completare la procedura al tuo posto.

Le migliori tariffe in caso di Voltura con Enel Energia

Tra le numerose Enel offerte sono presenti alcune promo riservate proprio a coloro che hanno richiesto l’attivazione di un contatore esistente o il semplice cambio intestatario. In quest’ultima categoria rientrano tutte le tipologie di soluzioni di fornitura per la voltura, anche per mortis causa.

Le due offerte per voltura che consigliamo sono:

  1. Enel Formidabile Luce, per la fornitura di energia elettrica
  2. Enel Formidabile Gas, per la fornitura di gas.

In sintesi:

Offerta Enel Prezzo
Enel Formidabile Gas 0,97 €/Smc
Enel Formidabile Luce F1 & F2: Formidabile
F3:

Vediamole entrambe più approfonditamente.

Enel Formidabile Luce

L’offerta luce Enel che consigliamo in caso di voltura è Enel Formidabile Luce, che consente ai clienti di accedere ai convenienti prezzi di mercato (riservati ai soli venditori) versando un piccolo contributo sui consumi. In particolare, la spesa per la fornitura si calcola sommando l’indice PUN, ovvero il costo kWh definito sul mercato energetico, alle seguenti quote fisse (differenziate per fasce orarie Enel):

  • 0,116 €/kWh per la fascia F12 – dal lunedì al sabato, dalle 7:00 alle 23:00
  • 0,116 €/kWh per la fascia F3 – dal lunedì al sabato, dalle 23:00 alle 7:00, domenica e durante le festività nazionali.

Incluso nel prezzo, al quale devono essere sommati €144 di costi di vendita e commercializzazione, figura il servizio Protezione Luce 360 di Enel X. Quest’ultimo consente ai clienti di beneficiare di molteplici vantaggi, tra cui:

  • due interventi di riparazione all’impianto elettrico gratuiti
  • una copertura assicurativa, per il rimborso delle rate della bolletta
  • l’accesso ad una rete di tecnici specializzati a tariffe agevolate
  • uno sconto a partire dal 4% per l’acquisto di prodotti di Enel X Store.

Enel Formidabile Gas

Enel Formidabile Gas è l’offerta parallela alla precedente, attivabile però per la fornitura di gas.

Anche in questo caso, la formula di prezzo prevede la somma del valore dell’indice PSV (il prezzo della componente prima gas sul mercato) e di un corrispettivo fisso e invariato sui consumi, pari a 0,97 €/Smc.

Da aggiungere al totale, ci sono poi i soliti costi di vendita e commercializzazione pari a €144 annuali (da versare mensilmente). Il servizio Protezione Gas di Enel X con tutti i vantaggi appena visti sopra è compreso nella promo.

Voltura mortis causa: costi e tempistiche utili

Utenza Costi Voltura Enel Per Decesso Tempistiche Voltura Enel Per Decesso
Gas 4 gg lavorativi circa €50
Luce 5 gg lavorativi €48,51

Dopo aver visto gli step da seguire per inoltrare la richiesta Enel voltura per decesso, è bene conoscere quali sono le tempistiche previste per il suo completamento e a quanto ammonta il costo voltura da sostenere.

Il tempo necessario per ottenere la voltura varia a seconda del tipo di fornitura per la quale viene richiesta. Difatti, mentre per l’energia elettrica il fornitore impiega normalmente 5 giorni lavorativi per approvare la domanda e inoltrarla alla società distributrice locale, per la fornitura di gas le tempistiche si abbassano a 4 giorni.

Entro questo limite di tempo, dopo aver comunicato al cliente l’accettazione della sua richiesta, Enel provvederà anche ad inoltrare la documentazione e i dati necessari ai soggetti responsabili per la registrazione del nuovo contratto.

Nel caso in cui si dovessero manifestare ritardi o guasti Enel è bene rivolgersi immediatamente al servizio clienti – per ottenere informazioni su come verificare se il contatore Enel funziona correttamente o su eventuali malfunzionamenti o disservizi.

Ma quanto costa l’Enel voltura per decesso? Nel momento in cui la richiesta proviene da un erede del precedente intestatario o da un suo convivente, non è prevista alcuna spesa per la procedura (ad eccezione dei soli oneri amministrativi per la fornitura di gas). Tuttavia, se a inviare la richiesta è un utente senza alcun legame con l’intestatario scomparso, i costi previsti sono gli stessi della procedura ordinaria – ovvero, €48,51 per la fornitura di energia elettrica e circa €50 per la fornitura di gas.

I contatti per fare la voltura per decesso con Enel

Per effettuare l’Enel Energia voltura per decesso il fornitore mette a disposizione dei clienti diversi canali di contatto tra cui scegliere secondo le proprie esigenze e preferenze.

L’opzione migliore per coloro che desiderano ricevere supporto durante l’intera procedura è l’Enel numero verde 800 900 860 – attivo tutti i giorni dalle ore 7:00 alle ore 22:00 (escluse le festività nazionali). Difatti, chiamando il servizio clienti Enel è possibile usufruire dell’aiuto di un operatore, che non solo può guidare l’utente nel completare autonomamente la richiesta, ma se necessario può occuparsi interamente della pratica.

Un’ottima alternativa è la chat Enel, alla quale è possibile accedere visitando la pagina web del fornitore. Qui è possibile parlare con un assistente virtuale in caso di difficoltà o contattare un operatore per inoltrare la richiesta voltura per decesso.

In entrambi i casi, i clienti riceveranno un kit contrattuale contenente tutti i moduli e documenti necessari per poter richiedere la modifica dell’intestatario.

Come ultimo, per entrare in contatto con un operatore e richiedere la voltura è utile anche effettuare la registrazione all’Area Clienti. Infatti, da questa piattaforma è possibile ricevere l’aiuto di un consulente Enel e inoltrare la propria richiesta di voltura per decesso.

In ogni caso, consigliamo fortemente la creazione di un profilo personale nell’Area Clienti. Tramite quest’ultima è infatti possibile accedere a numerose funzionalità tra cui:

  • il monitoraggio dei consumi
  • la verifica dello stato di avanzamento delle proprie richieste (tra cui proprio la voltura contatore e sub contatore Enel)
  • la comunicazione Enel autolettura
  • il controllo dei propri pagamenti e dello storico bollette.

Tutti i dati, i documenti e i moduli utili per la voltura per decesso

Per effettuare l’Enel voltura decesso è necessario scaricare uno specifico modulo, presente nella sezione del sito web dedicata alla modulistica. Nel documento dovranno essere specificati i dati del nuovo intestatario e i suoi contatti, i dati del precedente titolare e i dati identificativi della fornitura di riferimento (codice POD per la fornitura elettrica e codice PDR per la fornitura di gas).

Il nostro consiglio è quello di tenere a portata di mano una delle bollette più recenti, sulla quale sono riportati il codice cliente (richiesto per identificare l’utente) e il codice POD/PDR, altrimenti reperibile sul contatore.

Nel caso in cui non si fosse eredi del precedente intestatario, la documentazione e i dati necessari comprendono:

  • una copia del documento di identità del nuovo intestatario
  • l’indirizzo di fornitura
  • l’indirizzo di residenza
  • il codice POD o PDR (rispettivamente per la fornitura di luce e gas)
  • un documento o equivalente dichiarazione che attesti il legittimo possesso/detenzione dell’immobile
  • i contatti dell’intestatario.

Come attivare una tariffa Enel Energia in caso di Voltura Mortis Causa?

Attivare una delle Enel offerte per voltura non è affatto difficile.

Il modo più semplice è la sottoscrizione online, direttamente dalla pagina web dedicata all’offerta che si desidera attivare. In questo modo, sarà possibile visionare nel dettaglio tutte le condizioni contrattuali e di prezzo della promozione, aderendovi online in pochi semplici passaggi.

Dopo aver scelto l’offerta più adatta basta cliccare sul tasto “Attiva ora”; a questo punto, si aprirà una nuova finestra con una serie di schermate da compilare con:

  • i dati del nuovo intestatario
  • i dati della fornitura (codice POD/PDR, l’indirizzo di fornitura, ecc.)
  • le proprie preferenze in merito a pagamenti e bollette.

Una volta fatto, sarà possibile inviare la richiesta e scaricare la documentazione relativa alle condizioni contrattuali dell’offerta appena attivata.

In alternativa, i clienti possono chiamare il servizio clienti al numero 800 900 860 – tramite il quale è possibile anche farsi consigliare da un operatore l’opzione di fornitura migliore, oppure possono recarsi ad un punto vendita Enel. Anche qui si verrà accolti da un consulente che, in caso di bisogno, potrà discutere con l’utente riguardo l’offerta luce e gas che più coincide con le sue abitudini di consumo.

Qualunque sia la modalità scelta è fondamentale presentare con anticipo il modulo di voltura per decesso: solo in questo modo è possibile cambiare l’intestatario della fornitura prima di sottoscrivere (gratuitamente) una nuova promo.

Contatti Utili per Voltura Mortis Causa con Enel Energia

In caso di dubbi o difficoltà durante la richiesta di voltura mortis causa o l’attivazione di una delle offerte Enel Energia per voltura, i contatti utili a disposizione dei clienti sono molteplici.

Come abbiamo visto prima, è possibile ricevere assistenza contattando il servizio clienti – tramite il quale un operatore potrà immediatamente risolvere eventuali problemi o rispondere a domande sulla procedura. Per chi desidera usufruire del supporto Enel telefonicamente, il contatto di riferimento è il numero verde 800 900 860; invece, per chi preferisce parlare con un consulente da pc o smartphone, è possibile usufruire del servizio EnelClic.

Per quanto riguarda i contatti utili per effettuare con facilità la richiesta di voltura, abbiamo due principali canali:

  1. la piattaforma digitale MyEnel, dove è presente una sezione dedicata all’upload dei documenti necessari
  2. l’indirizzo e-mail allegati.enelenergia@enel.com – utile per inviare ad un operatore gli allegati inclusi nel kit contrattuale.


Per consultare le domande più frequenti in merito all’attivazione e alla gestione della fornitura, visita questa pagina.

Scopri le migliori tariffe luce e gas del momento. Chiama gratuitamente un nostro consulente!

02 82 94 49 64

Info

Ti potrebbero interessare anche le nostre guide su:

Aggiornato su 29 Gen, 2024

redaction La Redazione
Redactor

Piero Battistel